Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

logo di Omicron srllogo esteso di Omicron srl

cleaning-in-progresscleaning

Menu
progettazione europea

La nostra azienda si occupa di Europrogettazione e Gestione di Progetti Europei per la tutela e valorizzazione dell’ambiente naturale (Life+, IPA, ENPI-MED, SEE, Programmi Interreg, etc.).

L’Unione Europea mette a disposizione ingenti risorse per sovvenzionare progetti ed interventi inerenti le politiche comunitarie.
Oltre ai fondi strutturali necessari per ridurre le disuguaglianze ancora esistenti all’interno della società europea, sono previste anche forme di cofinanziamento per progetti riguardanti specifici settori come ad es. l’ambiente, la salute, la cultura, la ricerca, la formazione ecc.

Questi finanziamenti settoriali o finanziamenti diretti, attuati tramite i Programmi comunitari, sono gestiti dalle diverse Direzioni Generali o Agenzie esecutive della Commissione Europea a sostegno dell’interesse della comunità.

Le proposte di progetto possono essere inoltrate da tutte le persone giuridiche come ad es. imprese, università, centri di ricerca, enti pubblici e privati, ONG, ecc. che si trovano o hanno la loro sede negli Stati membri o in un altro paese che partecipa al Programma.
I finanziamenti dell’Unione europea sono erogati sotto forma di contributi che coprono quindi solo una parte dei costi del progetto (cofinanziamento).

Un progetto a livello transnazionale o interregionale presenta maggiori problematiche in quanto la cooperazione transfrontaliera implica difficoltà ulteriori, per esempio:

  • differenze culturali tra le diverse regioni coinvolte;
  • differenze linguistiche;
  • differenze nei livelli di competenza amministrativa e nella natura delle risorse tra le diverse regioni coinvolte;
  • distanza fisica tra gli attori coinvolti;
  • difficoltà nel definire obiettivi condivisi e metodi di lavoro comuni.


La realizzazione di un progetto di cooperazione di solito riguarda le seguenti fasi (alcune delle quali avvengono anche contemporaneamente):

  1. Preparazione;
  2. Costituzione della partnership;
  3. Sviluppo e presentazione della domanda (application form), definizione del budget;
  4. Implementazione;
  5. Monitoraggio e valutazione;
  6. Divulgazione dei risultati ed effetti nel tempo.

 

Cerca nel sito

News

Contenuti Premium

Inserisci qui il tuo nome utente e la password per accedere alle aree a te riservate.

Scopri i vantaggi dell'iscrizione al nostro sito.
Riceverai aggiornamenti mirati per la tua attività attraverso newsletters periodiche ed avrai accesso al download di documenti utili.

Top